Loading cart contents...
View Cart Checkout
Cart subtotal:

Ultima Ora

Segui le storie del Gatto più social d'Italia

5 days ago

Gatto Morto

So che voi avete questa cosa chiamata democrazia e vi capisco, è riduzione del danno. Voi umani non avete sovrani illuminati come me. Sento dire che andate a votare. Ho studiato i depliant (coi quali adesso il CCMPC raccoglie le mie feci) e ho scoperto che dal 2009 l'Unione europea riconosce gli animali come "esseri senzienti". È bizzarro perché io non ho ancora vinto la mia remora a considerare gli umani come "esseri senzienti". Mi fate pena e ribrezzo in genere, ma alla fin fine credo che per la vostra salute mentale (e quindi perché io possa avere la mia razione quotidiana di straccetti di salmone finnico straziato mentre guarda l'ultima puntata di Game of Thrones), è bene se domenica votate.
Quindi fatelo, è un ordine.

#StavoltaVoto
#Thistimeimvoting
@pe_italia
@europeanparliament
... Vedi di piùVedi di meno

So che voi avete questa cosa chiamata democrazia e vi capisco, è riduzione del danno. Voi umani non avete sovrani illuminati come me. Sento dire che andate a votare. Ho studiato i depliant (coi quali adesso il CCMPC raccoglie le mie feci) e ho scoperto che dal 2009 lUnione europea riconosce gli animali come esseri senzienti. È bizzarro perché io non ho ancora vinto la mia remora a considerare gli umani come esseri senzienti. Mi fate pena e ribrezzo in genere, ma alla fin fine credo che per la vostra salute mentale (e quindi perché io possa avere la mia razione quotidiana di straccetti di salmone finnico straziato mentre guarda lultima puntata di Game of Thrones), è bene se domenica votate.
Quindi fatelo, è un ordine.

#StavoltaVoto 
#Thistimeimvoting
@pe_italia 
@europeanparliament

 

Commenta su Facebook

Mah.. stavolta dissento😉

Io e skifomamy votiamo solo chi sostiene il testamento biologico 😻

La Lav ha fatto un elenco di candidati positivi e negativi indipendentemente dagli schieramenti a cui appartengono. Dateci un'occhiata! Votate ecologico domenica se potete, l'Ue è l'unica cosa che ancora protegge la natura italiana dagli scempi.

Il salmone che guarda GOT non può che essere straziato 🤣

Sire, si candidi a IMPERATORE SUPEREMO dell'Unione Europea 😃

Agli ordini Sire

👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻👍🏻OBBEDISCO!

Giusto impiego dei depliant Sire

Sire lei è sublime intelligente bello , lei è unico : andremo a votare

Il blu le dona, Sire

Grande Sire. Siete il sovrano europeo!

Agli ordini!

Agli ordini mio imperatore <3

Marylisa ti ho pensata

GM, una volta tanto sono d'accordo col tuo skiavo!!! Venendo a te, non capisco la tua ritrosia a candidarti. Vinceresti alla grande perchè tutti abbiamo bisogno di te e non di quei c....ni che parlano, parlano, parlano e non concludono un beato c...zo.... Unico problema: non parli le lingua ma...il tuo "miaoese" sarebbe più chiaro delle str...ate che ascoltiamo adesso!!!

Sire... Andrò a votare e cercherò di dimenticare che non voterò Vostra Maestà! Solo perchè Voi non Vi siete candidato! ... Dolore e strazio!!!!

Sire.....

Rivoglio la monarchia. E tu il nostro re.

Maestà 👑, già intendevo farlo adesso, dopo il vostro proclama mi metterò in coda ancora prima dell'apertura dei seggi

Sire, ho sempre votato, ma domenica, con la Vostra benedizione, lo farò ancora più volentieri!

Morta 😂

Mito 💖

Stima e rispetto! Dunque votate

Certo SIRE.

+ View more comments

6 days ago

Gatto Morto

In occasione del mio compleanno non lancio sottoscrizioni o raccolte fondi, non accetto regali e non organizzo feste. Io mi mangio un uovo di tartaruga nana delle Galapagos 𝒶̀ 𝓁𝒶 𝒸ℴ𝓆𝓊ℯ e niente, morto. ... Vedi di piùVedi di meno

In occasione del mio compleanno non lancio sottoscrizioni o raccolte fondi, non accetto regali e non organizzo feste. Io mi mangio un uovo di tartaruga nana delle Galapagos 𝒶̀  𝓁𝒶  𝒸ℴ𝓆𝓊ℯ e niente, morto.

 

Commenta su Facebook

Anche perché per prenderle nel frattempo ti hanno abbandonato, ma poi non fanno per te...ma non li compivi un altro giorno?

Ma quante volte compi gli anni? 🙄😄

Skifosotto👹

Nascere o Morire, questo è il problema, il dilemma...

Non si. Mangiano le uova di Tartarughe

Cioè condividiamo la data del compleanno?? Quale onore Vostra Maestà!!!

Cento di queste morti!

Dal colore (dell'uovo) o t'hanno dato 'na sola o è morto per l'emozione

Sire ! Abbagliata da cotanta belta' , buon genetliaco

Tanti auguri Maestà!

Auguri Sire

GM, è un uovo di plastica!!! Comunque mi ricorda i tuoi "ex" attributi... A parte i dettagli, quanti anni hai???

Cento di queste morti, o sommo❤

Mio Sire, ma quest'uovo lo sta per caso anche covando... è alla coque per quello?? un mega Augurio al più splendido di tutti

Mi inchino al vostro genetliaco Maestà, auguri

ottimo modo di festeggiar. con l'OvO fucxxxia.

Ma gli auguri da una fedele suddita potrebbe accettarli? Con stima e rispetto da Luna ❤

Auguri, Sire 🙇

Buon Compleanno Sire!!!! E che sia, come tutti i giorni, il tuo giorno! Divertiti 😀 :*

Auguriiii <3

Quanti anni compie Maesta? Immagino che la regina Elisabetta d' Inghilterra le faccia un baffo... ps: ha occhi meravigliosi!😍

Auguri O’ Sommo Sire HRH Gatto Morto

auguri maesta'

Auguri! 🎉🎉🎉

Auguroni SIRE

+ View more comments

1 week ago

Gatto Morto

È maggiore l’efficacia del mio attacco letale o la rapidità della mia mimetizzazione? ... Vedi di piùVedi di meno

 

Commenta su Facebook

Non dimenticate che su Instagram ci sono i retroscena. www.instagram.com/gatto._.morto/?hl=it

Non vedevo onde così nel manto dai tempi della criniera fluttuante del cavallo Vidal!

Eh si...noi gatti invisibili siamo nati per regnare

Sire, se lo faccia dire, ha un culone che fa provincia! #cepiacenacifra

Scatto felino: voto 10 Mimetizzazione: voto 10 😂😂😂

Direi skarsino in mimetizzazione, il tuo skiavo poteva prendere un divano leggermente più skuro e più peloso

Fulmineo e camaleontico! Due doti rare per un gatto morto ❤🐱

Gatto? Non vedo nessun gatto!! 😁😂🤣

Mimetismo?

Ma...ma...Sire state bene? Cos'è tutta questa vitalità? Su su morite come si deve

Sbalorditivo. La maestosità camaleontica in tutta la sua potenza. Ho le lacrime agli occhi e comincia a sanguinarmi il naso.

Ma Sire si è lasciato sgridare così? A morte lo spaventatore! 😱

Sire... genuflettendomi le dico che in entrambi i casi Lei è il migliore!!!! Grazie Sire di esistere! Ripongo nel cuore la Vostra effige!

Sei mimetizzato così bene Sire che ho visto e rivisto più volte il filmato ma mica ti ho trovato!!

Skusi sire ma io non la vedo. Di kosa sta parlando?

La seconda che hai detto. Cit.😁

Maestà il rallenty ti dona: che manto!

Entrambe Sire, siete perfettonin entrambe

Porca paletta!! Che scatto! Che agilità,che tempistica...presumo merito del erba buena

Eppur si muove...

Sire mi permetta di dire che l'amo. Una suddita.

La mimetizzazione, senza dubbio. Da Barbapapa' a cuscino è un attimo

Attacco letale!!!

Io vedo solo due mani che si muovono alla c.zz. .

Il mago Casanova ti spiccia casa 😂😂😂😂😂😂

+ View more comments

1 week ago

Gatto Morto

... Vedi di piùVedi di meno

 

Commenta su Facebook

morto, embè?

Isa Coccia

Sembro io quando 5 volte al giorno mi domando « cazzo ho chiuso il gas? »

Ispettore! Qualcuno chiuda gli occhi alla salma!

ma che me parli en romanesco mò?

GM, che espressione da "gatin lover"!!!!

Siamo ritornati ai bei tempi del Luminol... che nostalgia

Buongiorno fratello

- Visto che tempaccio...? - Eh, sì...sembra proprio l' estate di Cerrapungi. -....Cerrapungi...?

Qui si impone la mitica conclusione :" E niente, sono morto..." 😂

Eurovision?

Folgorato stecchito infartuato sire❤️

Il riflesso del sicario ancora impresso nella pupilla. #perchétantoorrore

Sempre il 🔝🔝🔝🔝Amore....

Sire, la vostra beltà è sempre un dono immeritato. Mi prostro.

Stekkito. Sire, kome lei nessuno mai.

ma quanto sei bello!

Sire come è bello!

Semplicemente bello!

Belloh e stupefattoh...di hierba buena, of course...🌿🌿🌿

Crakkato proprio.

Ma è morto morto proprio...!!!

+ View more comments

1 week ago

Gatto Morto

Ho perso la mia unica collega.
Siamo morti.
... Vedi di piùVedi di meno

Ho perso la mia unica collega.
Siamo morti.

 

Commenta su Facebook

Ciao, Guerriera 😘😘😘

RIP Tardar Sauce 😭

no dai GM, che ci hai insegnato che voi non morite mai, che siete per sempre...<3

Ciao Grumpy, insegna agli angeli come essere adorati dal mondo anche se perennemente incazzati

Ci guarderà tutti con disapprovazione da lassù

GM, adesso sei tu l'unico portabandiera dei gatti incazzati... Muori ma....non morire mai!!!!

😭

Sire, sarebbe stata una degna moglie per te❤️

R.I.P. Grumpy Cat ❤️

:'( <3 ...

😢

Nuuuuuuuuuuuu😭😭😭😭😭😭😭

Buon ponte amore 😢

veramente? Grumpy? Solo 7 anni e pure venerdì 17?

😭😭😭😭😭😭

Tesoro!!! Buon viaggio nel ponte...🌈

tristezza infinita...😢💔

Gnooooo

Mi è dispiaciuto tantissimo 🙁

+ View more comments

3 weeks ago

Gatto Morto

Mi sono guardato allo specchio e ho visto che la gonna mi arrivava sopra il ginocchio invece che sotto. Poi ho pensato: "Ma io non ho le ginocchia." E allora niente, sono morto. ... Vedi di piùVedi di meno

Mi sono guardato allo specchio e ho visto che la gonna mi arrivava sopra il ginocchio invece che sotto. Poi ho pensato: Ma io non ho le ginocchia. E allora niente, sono morto.

 

Commenta su Facebook

Questa non vale. Ha alzato la testa

No, la gonna no!!! 👎🏻

Quanti anni ha gatto morto?

Diletta Bonzolina Bagnoli

Sire pensa che fortuna fugare le ansie con ripetute morti e..resurrezioni

Mi mancano molto queste morti dei primi periodi...mi manca quella versione di Gatto Morto 😻

Fuseaux nero sfina. Non perché lei sia grasso ❤

Sire sei tutti noi.....

Ma Sire, sta occupando un fasciatoio?

... gonna?! ... le consiglierei un bel paio (anzi due) di legging ... le slancerebbero la figura ...

E soprattutto non sono una femmina 🤣

Ma sì che le hai. Sono all'altezza della panza, però. Il che rende quella gonna decisamente troppo corta, praticamente una panciera o.o

E soprattutto sei un micio maschio... o era un kilt?

Sire, iniziamo col mettere le mutande che così è sconcio...

GM, non sei il tipo da minigonna, rassegnati!!!

Che volluttá di pelo, vostra maestà. Perché nascondere tanta grazia coi vestiti?

Si che le hai! La mia micia di è rotta i legamenti del ginocchio quindi...

Non è vero, io cado sempre alle tue ginocchia!

Sire... muorooooooo!!! 😂😂😂

Metti i pantaloni sire

Scostumato senza costume

Ma quale gonna???

Però come muorisce lei... anche "nudo e spanzato" è sempre il Sire della muoritudine ! 👑

Sire, con quel fisico ogni capo è concesso ❤

SIRE Lei è perfetto così col suo guardarobe nature!

+ View more comments

 

Commenta su Facebook

Spoileroneeeeeeeeee!!!!!

Non perdi un colpo... 😂😘❤️

Sire ottimo ma prima di mettersela in casa chiuda il becco ai draghi si sa mai Le arrostiscono e ciapett!

Ah però che belle suddite che hai....... 😜😜😜😜😜

Sire occhio, è una discreta rompicoglioni😂

Gatto Morto sul trono di spade!!!

Megerys della nobile casa Gattaryen, prima del suo nome, regina degli Miaondali, dei Purrrgnaoynar e dei Primi Felini, signora dei Sette Gattogni, protettrice del GattoGno, principessa di Roccia del Gatto, Khaleesi del Grande Mare d'’erba Gatta, la Non-graffiata, Madre dei Gatti, regina di Mainecoon, Distruttrice di CATene. Sire, mi sono sentita presa in causa 😂

DraCATys!!! 🐉 🐈

Io aggiungerei GRATTARSY

il famoso King di denery !!! 😬

Spoiler!

Sire ...se nn si rispettano i comandamenti .....Dracarys....🤣🤣🤣

Brava Khaleesi !!!!👍👏👏

Il Vostro potere arriva a tanto, Sire?

Mica male come regina

GATTARYS

Gatto morto sul trono di spade!!!!!!

sire... No, mi spiace... No. DRAKARYS!!

<<cosa diciamo al dio gatto morto?>> <<non oggi>>

Lunga vita al Re!

GM, è questa la tipa del mare??? Hai scelto benissimo, complimenti per i tuoi gusti sopraffini!!!

valar morghulis 😂

Ti ci fai un chapeau?

👑

+ View more comments

4 weeks ago

Gatto Morto

Non dimenticate che su Instagram ci sono le vicende dell'attore che interpreta me, E SI RIDE MOLTO.
www.instagram.com/gatto._.morto
... Vedi di piùVedi di meno

Non dimenticate che su Instagram ci sono le vicende dellattore che interpreta me, E SI RIDE MOLTO.
https://www.instagram.com/gatto._.morto

 

Commenta su Facebook

Io lo seguo e muoro dalle risate 😅

hai pure il sosia, lo stuntcat, la controfigura, poi?

4 weeks ago

Gatto Morto

Un giorno un tizio ha voluto farsi un selfie con me. Costo tanto, gli ho detto. Lui ne aveva parecchi. Dopo che ho visto il bonifico è stato ammesso. Poi mi ha anche chiesto un oracolo. Ti costerà molto di più, gli ho detto. Lui ne aveva ancora parecchi. Dopo che ho visto il secondo bonifico gliel'ho fatto. Il suo oracolo è stato "per te tira più un pelo di morto che un carro di buoi". Allora lui mi ha chiesto se poteva farsi un secondo selfie sdraiato. Ti costerà moltissimo gli ho detto, mi dovrai dare tutto quello che hai. Sono qui per questo, Sire (mi ha detto) è il mio destino. E allora per rispetto nei suoi confronti io niente, sono morto. ... Vedi di piùVedi di meno

Un giorno un tizio ha voluto farsi un selfie con me. Costo tanto, gli ho detto. Lui ne aveva parecchi. Dopo che ho visto il bonifico è stato ammesso. Poi mi ha anche chiesto un oracolo. Ti costerà molto di più, gli ho detto. Lui ne aveva ancora parecchi. Dopo che ho visto il secondo bonifico glielho fatto. Il suo oracolo è stato per te tira più un pelo di morto che un carro di buoi. Allora lui mi ha chiesto se poteva farsi un secondo selfie sdraiato. Ti costerà moltissimo gli ho detto, mi dovrai dare tutto quello che hai. Sono qui per questo, Sire (mi ha detto) è il mio destino. E allora per rispetto nei suoi confronti io niente, sono morto.

 

Commenta su Facebook

Sire vorrei imparare a chiedere soldi e morire come lei 😂

Era un sacco di tempo che non vedevo più post del Gatto Morto. Pensavo fosse morto! 🙀🙀🙀

Spolpalo. Portagli via tutto, casa, auto anche la donna 😬

Alessia Manca Garau sono morto 😂😂😂

Sire... Lascio tutti i miei averi a Voi pur di avere la felicità di un Selfie al Vostro cospetto! Con umile devozione!

...cosa importa del vile denaro di fronte al Vostro cospetto, Sire ...

È parecchio tempo che non morivi ...

Sire ❣️Re Mida è niente al suo cospetto.

Sire confessi, come usa i soldi spillati al panzone....... 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Come muori bene 😂😂😂

Grande generosità Sire

GM, solo un Genio come te poteva far soldi speculando sulla propria Morte!!!

Gatto Morto sei sempre un Grande!

E così sia!

SkiavoFortunato...

Per dispetto adesso? Avevi finito gli oracoli?

kome sei magnanimo, Sire.

Amen.

+ View more comments

1 month ago

Gatto Morto

... Vedi di piùVedi di meno

 

Commenta su Facebook

Je suis #chemnefrega

🔝

Grazie, Sire

Sempre attuale

Io ci sono

🔝🔝🔝🔝

29 febbraio?

Diciamo che qui è un chemmenefrega tutti i giorni 🤣🤣

Presenti

Io #chemmefrega ogni giorno Sire

Forever

Gatto morto, visto i tempi che corrono sarebbe meglio cambiare il chemmefrega in "I cat, I care"

Così pare...

Evvaiii!!

Fosse solo oggi! ❤

Per i nostri sovrani è sempre così

+ View more comments

1 month ago

Gatto Morto

Oracolo numero77673:

"Non so se l'ispettore e il detective troveranno l'amore, ma di certo consumano grosse dosi di buon caro vecchio sesso."
... Vedi di piùVedi di meno

Oracolo numero77673:

Non so se lispettore e il detective troveranno lamore, ma di certo consumano grosse dosi di buon caro vecchio sesso.

 

Commenta su Facebook

i fans più anziani avevano questo sospetto da un po'!

I tuoi occhi sono fari abbaglianti e io ci sono davanti....👀

Ciao, ti seguo, cugino 💖💖💖💖💖

Maestà, siete meglio di una dose di antiemetico ❤️

Spero non fra di loro....

😱

Come tu con la tipa del mare?

peggio di morto Brass ora

Lei mi oracola d'immenso, maestà

+ View more comments

1 month ago

Gatto Morto

Come si sta in coda, gente?
#partireeunpomorire (per voi)
... Vedi di piùVedi di meno

Come si sta in coda, gente?
#partireeunpomorire (per voi)

 

Commenta su Facebook

Basta no partir 😉

Coda? Kuale coda?

Spiaggia Rosa di Budelli

Io CASA con amici pelosi e famiglia umana ❤️

Cia gm. Tantissimi auguri

Uscita ora da lavoro, qui in versilia c'è un casino che la metà basta. Mi ricordo sempre un suo post, di un paio d'anni fa, con un suo dettaglio anatomico e uno sberleffo a chi si trovava in coda a Casal Monferrato 🤣🤣🤣

Io faccio la coda per il posto sul divano. Vale?

Vi aspettiamo!😻

Io ho preso il treno, era molto affollato. Sua Felinita è a casa e mi manca.

È una vita dura

Sire se vuole cambiare tipa del mare la aspettiamo a Bordighera!

Abito a Finale Ligure. #chemmefrega

Io moro a casa mio Sire! Moro de prostrazione.

Ma ci stai facendo il verso con le zampe ??? Mitico ... 😘

Io la coda ce l'ho in faccia, quando mangio qualcosa che piace a loro....... 🙄🙄🙄

Di me...da!!! Ma tu non hai questi problemi, la coda te la porti addosso...

Già dato....adesso relax

Col caldo la coda di cavallo in testa ci vuole, figa o no...

Ma mio sire. Mi sbaglio o sta facendo il gesto dell'ombrello

Ke okki 😍 bellerrimo Sire💖🙋

Buonissima Pasqua a tutti voi, GM!

Per andare a lavoro nessuna coda 😒

Ancora per poco è così, #chemmefrega delle code

Sire, lei non si è spostato sui laghi?

Roma è vuota, info di servizio, solo turisti

+ View more comments

1 month ago

Gatto Morto

NUOVA RUBRICA, L'ORACOLO DEL GIORNO.
Puntata N.1: Andrea Bozzalla.

"Le tue emorroidi non sono destinate a migliorare (ma proprio per niente)."

Ciao
... Vedi di piùVedi di meno

NUOVA RUBRICA, LORACOLO DEL GIORNO.
Puntata N.1: Andrea Bozzalla.

Le tue emorroidi non sono destinate a migliorare (ma proprio per niente).

Ciao

 

Commenta su Facebook

onoratissimo Sire!

Rispettoso della privacy dei suoi sudditi il nostro amato Sire 🤣

Sire, ha letto i fondi della lettiera?

Il Sibillo. No, scusi Sire, non dovevo permettermi. Mi prostro.

Sua Maestà oltre che molto bello è anche estremamente simpatico e brillante!

...ehm..ma il Sire come fa sapere che il Bozzalla c'ha le emorroidi? No critiche, pliss

Non poteva mancare l'Oracolo del giorno.... grazie Sire ^_^ ......

eh ! e siamo in periodo di cioccolata !

Andrea Bozzalla, fattene una ragione.

Ok.... Vi saluto.... questo è peggio di Julian Assange...... 😎😎😎😎😎

Grazie...me ne ero accorta 😁

Sire tema migliore per la prossima Pasqua :che io ritrovi la mia migliore amica

neanche con HAMULIND?

Il problema delle emorroidi è molto diffuso..

Un nuovo appuntamento imperdibile. 😂 adoro Gatto Morto

No vabbè Boz....solito cu...o !!!!🤣🤣🤣

Ahahahaha ahahahaha questa è bellissima

aiutino: il peso non aiuta certo e saranno più dolorose se non dimagrisci. Ma sto Hamolind in Italia non si trova ciccini.

Grazie di cu...ore 😂

+ View more comments

1 month ago

Gatto Morto

Questa vita è una galera lo si vede dall’ombra delle sbarre sulla mia pelle nuda. ... Vedi di piùVedi di meno

Questa vita è una galera lo si vede dall’ombra delle sbarre sulla mia pelle nuda.

 

Commenta su Facebook

Questa vita è una gattera

Hem ...

Si intravede anche la secondina !!

Ma l aliena ha le cuffie per non sentire le lamentele del prigioniero...

Ma sei in buona compagnia, non lamentarti.

Quale pelle nuda? C'hai più peli che anima

Sembra il verso di 1 canzone di PIERO CIAMPI

Dovresti dire Margherita, che a quanto pare se ne strafrega, di aiutarti.... Ma sei proprio sicuro di voler evadere??

Amoreee!!

Smettila de fa' er piacione😎....non stai morendo più e quindi non leggo più neanche l'ispettore e il suo sottoposto..... fai qualcosa, fai il tuo dovere di gattomorto, per dinci!!!

In gatta-buia😲

Pelle nuda.... 'desso, no stemo esagerare!

Che pelle folta e lunga...

Ma quegli occhi verdi.... effetto lenti a contatto?

Mah, se hai coraggio scappa

Non sei nudo, bensì tutto circondato di peli!

Non solo la galera.... anche la compagna di cella là dietro che non promette nulla di buono!

Sì, sì, si vede!

Che bel prigioniero.....

Gatto spettacolo 😍

+ View more comments

1 month ago

Gatto Morto

Il mio omaggio a Notre Dame l'ho dettato a
"le gros homme qui me nettoie le cul" alcuni mesi fa, perché io tutto so.

"Un giorno il Gatto Morto si trovava nella zona di Parigi dove i negozi sono ancora minuscoli e profumano di antico, dove le strade sono strette e senti sempre profumo di lavanda; dove non si usano le carte di credito. Dall’Île Saint-Louis, se guardi da una parte, vedi la Senna arrivare verso di te, se ti volti, vedi Notre-Dame. Lì si trovava una piccola bottega artigiana dove il Gatto Morto avrebbe tanto voluto comprare delle scarpe su misura, se solo avesse avuto i piedi. Il profumo della pelle di vitellino conciata nella valle del Rodano raccontava morbidezza e resistenza. Di fianco al cordonnier c’era un minuscolo negozio pieno di piccoli oggetti antichi, come argenteria e tazzine in bone China, che è una porcellana preziosa contenente un’alta percentuale di cenere d’ossa di animale, quindi di fosfato di calcio (e il Gatto Morto conosceva bene quel profumo) ottimo per abbassare il punto di vetrificazione dell’impasto e rendere il prodotto unico. Tutta roba venduta al
mercante dai figli di qualche nobile decaduto per poter tirar su pochi franchi e lasciare che lui, paziente, attirasse nella sua rete minuta qualche ricco turista con gusti particolari o qualche citoyen amante del passato che non torna più. Un giorno il Gatto Morto entrò e incrociò lo sguardo del proprietario, un signore dal naso aguzzo e gli occhiali dalla montatura ardita, ben vestito, seduto dietro a un tavolino, intento a visionare un orologio da taschino che aveva aperto e il cui meccanismo continuava a muoversi con un suono appena percettibile nel silenzio del locale. Si scambiarono un sorriso e il Gatto Morto iniziò a guardarsi in giro mentre l’omino tornò a concentrarsi sull’orologio.
«Se vede qualcosa che le interessa mi chieda pure», disse. «Grazie», rispose il Gatto Morto. «Monsieur...?» «Lafitte», disse l’altro alzando gli occhi per un momento. «Piacere», sorrise il Gatto Morto voltandosi di nuovo ver-
so la vetrina piena dei calici di cristallo di Boemia che stava visionando con attenzione. Il negozio non consentiva ampie falcate ma solo minimi spostamenti laterali da effettuarsi con grande cautela. Per il felino non fu un problema e Lafitte si sentiva molto più tranquillo di quando entravano quelle coppie di americani giganteschi con le camicie a fiori e i cappelli da gondoliere veneziano. Il Gatto Morto vide un bel porta- sigarette d’argento, lo prese in mano, lo studiò e continuò a guardarsi intorno in cerca di altro. Ora stava analizzando un soprammobile di ebano a forma di uovo, davvero elegante. Mise una Gauloises nell’oggetto che teneva in mano, lo richiuse e lo ripose in tasca tenendo gli occhi fissi sul ripiano sul quale c’erano anche delle statuette etrusche. Andò da Lafitte e gli chiese quanto costassero quelle ombre nere lunghe che lo avevano affascinato durante il suo viaggio in Italia e che non pensava di trovare lì.
«Ottomila franchi», disse l’uomo. «Sono pezzi rari, arrivano dalla collezione del duca d’Alembert.»
«Un buon prezzo», disse il Gatto Morto. Lafitte sorrise soddisfatto, capì che con quel gatto ci si poteva intendere. «E complimenti per quella teiera Giorgio III, di grande classe e pregio.»
«Lei se ne intende», disse Lafitte.
Il Gatto Morto mosse qualche passo verso la vetrina e la guardò dall’interno. Poi con voce molto bassa e con ritmo molto rallentato disse, avviandosi verso la porta: «Tornerò certamente con maggiori intenzioni».
Lafitte lo fissò e alzò una mano verso di lui.
«Mi scusi!» disse. «Il portasigarette.»
Il Gatto Morto fece un’espressione poco sorpresa.
«Quale portasigarette?»
«Quello che ha in tasca», disse Lafitte. «Dovrebbe lasciarlo
qui.»
Il Gatto Morto prese l’oggetto d’argento, lo aprì, tirò fuori
la sigaretta che conteneva e se l’accese con un fiammifero.
«E perché mai?» disse.
«Ma perché è mio, ovviamente», ribatté Lafitte muovendo
la mano per allontanare il fumo che il felino gli aveva sbuffato in viso.
«Non ricordo di averle ceduto il mio portasigarette d’argento appartenuto allo zar Alessandro, nel quale da sempre conservo le poche cicche che il medico mi consente di fumare e che mi fu dato da mio padre in punto di morte», disse il Gatto Morto senza espressione.
«Ma quell’oggetto è mio», ribadì ad alta voce Lafitte. «Lei lo ha preso dal tavolino nell’angolo e ora vuole dimostrare che sia suo. Io chiamo la Gendarmeria!»
«Faccia pure», disse il felino, tirando una bella boccata e accomodandosi sulla poltroncina d’angolo, «sono curioso di vedere come dimostrerà la sua storia.»
«Mi basterà dire che è mio», replicò Lafitte mentre com- poneva il numero.
«Non si preoccupi, sarà anche la mia versione.» Il Gatto Morto si era piegato in avanti leccandosi l’ano, mentre pronunciava queste parole. «Mi trovo bene qui. Ha del tonno? Del salmone? In casa di un gentiluomo non dovrebbero mai mancare tonno o salmone.»
Lafitte si sedette e capì che la situazione non si sarebbe risolta facilmente. Tenne la cornetta ferma a mezza altezza, senza terminare di comporre il numero della Gendarmeria. Guardò il gatto e si appoggiò allo schienale della sedia Luigi XVI che usava ormai da molti anni. La gente passava lungo la stradina, da destra a sinistra, da sinistra a destra, nella luce del tramonto di marzo. Qualcuno guardava dentro. Una signora elegante e la bambina al suo fianco si erano affacciate con uno sguardo estasiato. Stavano fissando la poltrona col gatto sopra. Un peloso, morbido, austero, gigante gattone siberiano in attesa di coccole. Entrarono. La piccola si avvicinò al felino e lui si lasciò accarezzare. La signora acquistò una pendola bavarese in contanti, dando istruzioni sulla spedizione. Quando uscirono la bimba era triste ma la signora le promise che sarebbero tornate da quel gattone puccioso.
Una volta che il campanellino segnalò la chiusura della porta, Lafitte chiese al Gatto Morto: «Gradisce anche un tè?»
Lui nel frattempo si era acciambellato su se stesso e teneva il mento appoggiato sulle mani. «Con piacere», rispose.
Lafitte nel retro e preparò un piattino con quegli sfilaccetti di salmone norvegese che si faceva arrivare da Bergen ogni mercoledì. Mise in infusione una manciata di Da Hong Pao in acqua bollente e dopo qualche minuto si avvicinò al Gatto Morto con un vassoio e una seggiola per sé. Versò il tè e mangiò un crostino al salmone mentre l’altro si leccava i baffi.
«Sa, caro Lafitte, in verità le dico che questa isoletta mi piace. Non ero certo di voler cambiare quartiere quando sono uscito di casa stamane ma ora potrei farci un pensierino, anche solo per qualche tempo.»
«Il mercato del pesce non è distante», disse Lafitte, «e qui non si soffre l’umido, siamo rialzati, come vede, e ben isolati. Devo proteggere i miei oggetti preziosi.»
I due sorseggiarono il tè e mangiarono tutti gli sfilaccetti. Una signora vide il Gatto Morto nella vetrina e trascinò nel negozio il marito riottoso. Prima di lasciarsi accarezzare da lei il felino fece il gesto di riporre il portasigarette in tasca, guardando Lafitte negli occhi. L’uomo lo fissò a sua volta e annuì, mentre proponeva al nuovo cliente australiano un intero servizio di porcellane viennesi. Il Gatto Morto iniziò a fare le fusa più vibranti e magnetiche che orecchio umano avesse mai potuto sentire.

da - amzn.to/2ztB4cG
... Vedi di piùVedi di meno

Il mio omaggio a Notre Dame lho dettato a
le gros homme qui me nettoie le cul alcuni mesi fa, perché io tutto so.

Un giorno il Gatto Morto si trovava nella zona di Parigi dove i negozi sono ancora minuscoli e profumano di antico, dove le strade sono strette e senti sempre profumo di lavanda; dove non si usano le carte di credito. Dall’Île Saint-Louis, se guardi da una parte, vedi la Senna arrivare verso di te, se ti volti, vedi Notre-Dame. Lì si trovava una piccola bottega artigiana dove il Gatto Morto avrebbe tanto voluto comprare delle scarpe su misura, se solo avesse avuto i piedi. Il profumo della pelle di vitellino conciata nella valle del Rodano raccontava morbidezza e resistenza. Di fianco al cordonnier c’era un minuscolo negozio pieno di piccoli oggetti antichi, come argenteria e tazzine in bone China, che è una porcellana preziosa contenente un’alta percentuale di cenere d’ossa di animale, quindi di fosfato di calcio (e il Gatto Morto conosceva bene quel profumo) ottimo per abbassare il punto di vetrificazione dell’impasto e rendere il prodotto unico. Tutta roba venduta al
mercante dai figli di qualche nobile decaduto per poter tirar su pochi franchi e lasciare che lui, paziente, attirasse nella sua rete minuta qualche ricco turista con gusti particolari o qualche citoyen amante del passato che non torna più. Un giorno il Gatto Morto entrò e incrociò lo sguardo del proprietario, un signore dal naso aguzzo e gli occhiali dalla montatura ardita, ben vestito, seduto dietro a un tavolino, intento a visionare un orologio da taschino che aveva aperto e il cui meccanismo continuava a muoversi con un suono appena percettibile nel silenzio del locale. Si scambiarono un sorriso e il Gatto Morto iniziò a guardarsi in giro mentre l’omino tornò a concentrarsi sull’orologio.
«Se vede qualcosa che le interessa mi chieda pure», disse. «Grazie», rispose il Gatto Morto. «Monsieur...?» «Lafitte», disse l’altro alzando gli occhi per un momento. «Piacere», sorrise il Gatto Morto voltandosi di nuovo ver-
so la vetrina piena dei calici di cristallo di Boemia che stava visionando con attenzione. Il negozio non consentiva ampie falcate ma solo minimi spostamenti laterali da effettuarsi con grande cautela. Per il felino non fu un problema e Lafitte si sentiva molto più tranquillo di quando entravano quelle coppie di americani giganteschi con le camicie a fiori e i cappelli da gondoliere veneziano. Il Gatto Morto vide un bel porta- sigarette d’argento, lo prese in mano, lo studiò e continuò a guardarsi intorno in cerca di altro. Ora stava analizzando un soprammobile di ebano a forma di uovo, davvero elegante. Mise una Gauloises nell’oggetto che teneva in mano, lo richiuse e lo ripose in tasca tenendo gli occhi fissi sul ripiano sul quale c’erano anche delle statuette etrusche. Andò da Lafitte e gli chiese quanto costassero quelle ombre nere lunghe che lo avevano affascinato durante il suo viaggio in Italia e che non pensava di trovare lì.
«Ottomila franchi», disse l’uomo. «Sono pezzi rari, arrivano dalla collezione del duca d’Alembert.»
«Un buon prezzo», disse il Gatto Morto. Lafitte sorrise soddisfatto, capì che con quel gatto ci si poteva intendere. «E complimenti per quella teiera Giorgio III, di grande classe e pregio.»
«Lei se ne intende», disse Lafitte.
Il Gatto Morto mosse qualche passo verso la vetrina e la guardò dall’interno. Poi con voce molto bassa e con ritmo molto rallentato disse, avviandosi verso la porta: «Tornerò certamente con maggiori intenzioni».
Lafitte lo fissò e alzò una mano verso di lui.
«Mi scusi!» disse. «Il portasigarette.»
Il Gatto Morto fece un’espressione poco sorpresa.
«Quale portasigarette?»
«Quello che ha in tasca», disse Lafitte. «Dovrebbe lasciarlo
qui.»
Il Gatto Morto prese l’oggetto d’argento, lo aprì, tirò fuori
la sigaretta che conteneva e se l’accese con un fiammifero.
«E perché mai?» disse.
«Ma perché è mio, ovviamente», ribatté Lafitte muovendo
la mano per allontanare il fumo che il felino gli aveva sbuffato in viso.
«Non ricordo di averle ceduto il mio portasigarette d’argento appartenuto allo zar Alessandro, nel quale da sempre conservo le poche cicche che il medico mi consente di fumare e che mi fu dato da mio padre in punto di morte», disse il Gatto Morto senza espressione.
«Ma quell’oggetto è mio», ribadì ad alta voce Lafitte. «Lei lo ha preso dal tavolino nell’angolo e ora vuole dimostrare che sia suo. Io chiamo la Gendarmeria!»
«Faccia pure», disse il felino, tirando una bella boccata e accomodandosi sulla poltroncina d’angolo, «sono curioso di vedere come dimostrerà la sua storia.»
«Mi basterà dire che è mio», replicò Lafitte mentre com- poneva il numero.
«Non si preoccupi, sarà anche la mia versione.» Il Gatto Morto si era piegato in avanti leccandosi l’ano, mentre pronunciava queste parole. «Mi trovo bene qui. Ha del tonno? Del salmone? In casa di un gentiluomo non dovrebbero mai mancare tonno o salmone.»
Lafitte si sedette e capì che la situazione non si sarebbe risolta facilmente. Tenne la cornetta ferma a mezza altezza, senza terminare di comporre il numero della Gendarmeria. Guardò il gatto e si appoggiò allo schienale della sedia Luigi XVI che usava ormai da molti anni. La gente passava lungo la stradina, da destra a sinistra, da sinistra a destra, nella luce del tramonto di marzo. Qualcuno guardava dentro. Una signora elegante e la bambina al suo fianco si erano affacciate con uno sguardo estasiato. Stavano fissando la poltrona col gatto sopra. Un peloso, morbido, austero, gigante gattone siberiano in attesa di coccole. Entrarono. La piccola si avvicinò al felino e lui si lasciò accarezzare. La signora acquistò una pendola bavarese in contanti, dando istruzioni sulla spedizione. Quando uscirono la bimba era triste ma la signora le promise che sarebbero tornate da quel gattone puccioso.
Una volta che il campanellino segnalò la chiusura della porta, Lafitte chiese al Gatto Morto: «Gradisce anche un tè?»
Lui nel frattempo si era acciambellato su se stesso e teneva il mento appoggiato sulle mani. «Con piacere», rispose.
Lafitte nel retro e preparò un piattino con quegli sfilaccetti di salmone norvegese che si faceva arrivare da Bergen ogni mercoledì. Mise in infusione una manciata di Da Hong Pao in acqua bollente e dopo qualche minuto si avvicinò al Gatto Morto con un vassoio e una seggiola per sé. Versò il tè e mangiò un crostino al salmone mentre l’altro si leccava i baffi.
«Sa, caro Lafitte, in verità le dico che questa isoletta mi piace. Non ero certo di voler cambiare quartiere quando sono uscito di casa stamane ma ora potrei farci un pensierino, anche solo per qualche tempo.»
«Il mercato del pesce non è distante», disse Lafitte, «e qui non si soffre l’umido, siamo rialzati, come vede, e ben isolati. Devo proteggere i miei oggetti preziosi.»
I due sorseggiarono il tè e mangiarono tutti gli sfilaccetti. Una signora vide il Gatto Morto nella vetrina e trascinò nel negozio il marito riottoso. Prima di lasciarsi accarezzare da lei il felino fece il gesto di riporre il portasigarette in tasca, guardando Lafitte negli occhi. L’uomo lo fissò a sua volta e annuì, mentre proponeva al nuovo cliente australiano un intero servizio di porcellane viennesi. Il Gatto Morto iniziò a fare le fusa più vibranti e magnetiche che orecchio umano avesse mai potuto sentire.

da - amzn.to/2ztB4cGImage attachment

 

Commenta su Facebook

Te lo ripeto questo pezzo fa molto Il maestro e Margherita. Top

Pagine bellissime, le prime che ho letto

Bellissimo, ma odio la parola puccioso. Stona totalmente con il resto del racconto!

Una delle tue storie da me preferite Sire 😻

Bellissima storia!😮

Bellissima storia, Maestà😊

Bellissima storia

💝

💖

Monsieur gatto morto, escuses moi, a 14 anni ho letto Notre Dame de Paris di Victor Hugo in italiano, a 18 l'ho letto in francese. Poi ho visto il musical di Riccardo Cocciante versione originale live e 2 anni fa il remake. Ho il cuore che 😢 😢 😢 😢

Questa storia oggi è ancora più bella <3

Maestà 👑 epico è il suo gesto del "riporre il portasigarette"....

Le fitte dalle risate, coltissimo monsieur chat mort

Il primo racconto per il quale ho iniziato a seguirvi sempre Sire! Grazie per la Vs amicizia già da allora !

Se non ricordo male è inserita nel libro che ho comprato a Natale vero?

Woooow 😲

Una gran bella storia. Grazie ❤️

+ View more comments

2 months ago

Gatto Morto

IL TRAILER NELLE STORIES!
#pets2
#vitadaanimali
#adv @universalpicturesita
... Vedi di piùVedi di meno

IL TRAILER NELLE STORIES!
#pets2
#vitadaanimali 
#adv @universalpicturesita

 

Commenta su Facebook

Meglio morire

Ma non sarai mica morto?

Senza pudore😂

#ehggià

In effetti...

Eh già... durissima!😂😂😂😂

Dura la vita, detto da te che sei sempre morto, suona un tantino inusuale

Che vitaccia.... Poverino. Mi verrebbe voglia di chiamare la protezione animali 😢😢😢😢

Bellissimi 🤣

Durissima!!!

La vita è dura ma....la tua è durissima!!!!

Coraggio ce la potete fare 😂😂😂

+ View more comments

2 months ago

Gatto Morto

Non dimenticate che qui amzn.to/2ztB4cG ci sono due DETECTIVE STORIES che hanno ME come protagonista.

Firmato: il decapitato.
... Vedi di piùVedi di meno

Non dimenticate che qui https://amzn.to/2ztB4cG ci sono due DETECTIVE STORIES che hanno ME come protagonista.

Firmato: il decapitato.

2 months ago

Gatto Morto

Storie, dalla pagina Instagram di ME MEDESIMO: www.instagram.com/gatto._.morto ... Vedi di piùVedi di meno

 

Commenta su Facebook

L'emblema della simbiosi perfetta fra Re e skiavo....Devo precisare che, naturalmente, il Re sei tu??? Non credo....

anche il mio Chicco mi ha addestrata bene . generalmente non mi si fila però sta sempre dove sono io . Quando vuole qualcosa , mi fissa allora gli chiedo : vuoi la pappa ? Se è si mi dice miaaooo ! Se vuole andare fuori ,si mette davanti alla porta e io gli chiedo : vuoi andare giù ? E lui si mette dritto sulla porta .......da notare ? Che io abito al 5 piano .vabbe' c'è l'ascensore ma a volte vuole scendere a piedi e se non riesco a bloccarlo schizza via . però è molto buono ed io gli voglio molto bene 😂

Obbediente ma fastidiosamente vicino . SfiorarLe una zampina , orrore !

Pensa che la siberiana non mi bastava come padrona....mi sono accollata una shiba 😂😂😂. Ora giro per Roma con catene agli arti e un qrcode tatuato sulla fronte 😬

Celeste è questa corrispondenza di pellicciosi sensi... ottimo lavoro Sire.

Lo guarderei per ore

Com’è addestrato bene CCMPC!!!

🙀

... fantastico addestramento, sire!

Uno skiavo modello!! Bravo Sire, lo avete addomesticato bene ❤️

+ View more comments

2 months ago

Gatto Morto

Storie, dalla pagina Instagram di ME MEDESIMO: www.instagram.com/gatto._.morto ... Vedi di piùVedi di meno

 

Commenta su Facebook

Chi fa le fusa. tu o il tuo skiavo???

M’inchino 🤩

Insisto: deve essere il dopo barba al salmone nano norvegese, sfilettato nelle notti di luna piena

Sempre bellissimo.

Cos'hai mangiato cos'hai mangiato? no no non mi piace! 😻😻😻😻😻😻😻😻

.... ma proprio in fondo fondo fondo... Suppongo.

Che onore vederla in tutta la sua vivezza, grazie Sire

Sire, sono tramortita dalla Vostra beltà. Più che prostrata sono stramazzata 💕

Gatto Morto, pensi che non abbiamo sentito che fai le fusa al tuo skiavo? Sotto quel cinico manto di pelo si nasconde un gran tenerone, dillo!

+ View more comments